Peccati erotici di una moglie porca napoletana molto infedele

Mi chiamo Fernanda e sono una donna sposata molto sopra le righe. Una moglie porca napoletana che vuole raccontare i suoi peccati erotici e viverne di nuovi.

Mi piace scopare fuori dal matrimonio ed il ruolo di scopamica infedele mi si addice molto. Voglio raccontarmi in questo mio piccolo spazio e dirvi dei miei segreti innocenti che vivo con altri uomini e che vorrei organizzare quando ne ho tempo e voglia.

Non sono una donna che va a letto con chiunque e ,soprattutto, non lo faccio a comando. Quello che voglio raccontare sono le mie passioni di donna esuberante e,soprattutto , molto porca ma soltanto con gli uomini che mi intrigano.

Ma iniziamo dall’inizio. Amo mio marito ma la mia carica erotica è talmente esagerata che non riesco a stare senza un uomo . Me li porto a casa mentre lui non c’è e mi faccio scopare per bene ed in tutte le posizioni.

Come potete vedere dalle foto che pubblico sul mio profilo privato ( che vi invito a visitare s mi volete conoscere 🙂 ) sono una donna vera, bionda e vera tettona. Ma anche il mio culo è molto voglioso e cerca sesso passionale.

Mi faccio scopare a casa come una milf troia infedele.

moglie napoletana porca

Ed eccoci a quello che vi voglio raccontare, I miei peccati erotici sono tutti molto simili. Di solito conosco uomini in varie circostanze. Faccio un lavoro che mi porta a frequentare persone di ogni tipo. Ed in mezzo a tanta bella gente , spesso, c’è qualche maschietto che mi fa eccitare soltanto a guardarlo.

Circa una settimana fa ho conosciuto Andrea, un rappresentante di birra che frequenta il ristorante dove lavoro. Mi è piaciuto fin da subito ed ho cominciato a non lasciarlo in pace. Aprezzamenti sul suo modo di fare e sono riuscita a farmi accompagnare a casa dopo il mio turno di lavoro.

Mio marito lavora fino a tardi, sempre nel campo della ristorazione. Io invece lavoro soltanto di mattina, a volte anche il pomeriggio. Ma la sera sono sempre libera e, soprattutto, sono sempre molto eccitata.

Lui è salito a casa mia con la scusa di portare alcune cose di pesante che avevo in macchina. Ma si capiva subito che me lo volevo scopare. Ed infatti, dopo cinque minuti che era da me mi sono fatta trovare come nella foto che vi allego al mio racconto erotico.

E ci sono pochi uomini che possono e sanno resistere al mio culo. Mi ha strappato l mutande ed ha iniziato ad infilarmi due dita su per il mio buco del culo. Io , nel frattempo, giocavo con la mia figa bollente. Due dita dentro ed ho cominciato a gocciolare sul divano.

I miei peccati erotici di moglie zoccola in calore.

Quando sono eccitata come in questa occasione divento una vera troia inarrestabile. Me la sono fatta ficcare tutto nel culo, mentre mi masturbavo. Da vera troia so godermi certi momenti. E la scopata con Andrea me la sono goduta fino in fondo.

Mi ha leccato la figa come non ricevevo da molto tempo. E poi mi sono dedicata alla sua grossa minchia. Un cazzone davero lungo e grosso. M lo sono ingoiato e l’ho spompinato per bene. Ma volevo che lui mi venisse sul culo. Quindi mi sono messa di nuovo a pecorina e me la sono fatta entrare dentro.

Lui mi è venuto così, dentro il mio culo ed ho goduto come una zoccola. Questo è quello che io intendo come peccati erotici. Godermi un momento di vero sesso fino in fondo per poi rianere in contatto. Con Andrea siamo diventati degli ottimi amici

FLIRTA CON MOGLI GNOCCHE

SEI ALLA RICERCA DI DONNE DA CONOSCERE E NON VUOI PERDERE TEMPO ? PROVA LA CHAT DI MOGLIGNOCCHE.COM E CONOSCI SUBITO VERE DONNE DA OGNI CITTA' ITALIANA.